lucia_pittalis_makeup Ritratti

Lucia Pittalis: un talento italiano


Bravura tecnica
Aderenza al personaggio
Final Thoughts

Make-up o trasformazione? Le incredibili interpretazioni di un'artista italiana raccontate su Magazine Random.

Overall Score 4.4
Poi dici che in Italia abbiamo troppa arte e troppi creativi, che il paese è vecchio e non è più capace di stupire, che le vere invenzioni oramai si vedono e si fanno solo all’estero.
Sarà, ma istruirsi in Italia, specie in campo artistico, può ancora fare e fa la differenza.
Studiare arte significa soprattutto vederla, esserne parte. In una parola: viverla.
Bene lo sanno e bene fanno quegli insegnanti che invitano gli studenti a toccare con mano, a vedere dal vivo, a lasciarsi suggestionare dalla bellezza che ci circonda, nonostante le mille trappole burocratiche di quanti vorrebbero una scuola fatta di sole lezioni frontali, senza uscite sul territorio, il nostro territorio, l’Italia, che come si sa nasconde bellezza in ogni angolo. lucia_pittalis_make-up

Che l’arte vada vissuta, bene lo sa Lucia Pittalis. Lucia lo fa al di là della messa in scena, “vivendo” letteralmente i personaggi che crea su se stessa con il make-up.
Lucia infatti è una pittrice ritrattista che riesce a riprodurre in modo impressionante, col trucco cinematografico, personaggi molto distanti da lei, dalla sua fisicità.
In un certo senso, dice Lucia, “impersonare un trucco” può essere più facile per una pittrice. Non si può darle torto. E infatti Lucia fa da modella ai suoi esperimenti, raggiungendo un ottimo risultato, espressione vivace di talento puro.
Per “essere” quel personaggio che vuole riprodurre sul suo volto, Lucia inizia a studiarne la mimica facciale, le espressioni, le smorfie, gli sguardi, le rughe, davanti allo specchio. Quel modo di tizio di tenere alto il mento, o quello di caio di abbassare lo sguardo puntandoti diritto negli occhi: ecco, prima di “dipingersi”, Lucia fa questo. Partendo dall’espressività, aggiunge di make-up (potremmo dire aggiunge di pittura), questa o quella espressione, questo o quel tratto somatico, passo dopo passo, per arrivare a risultati decisamente impressionanti, come ben documentato dalle immagini che seguono.lucia_pittalis_iggy
Quelle che Lucia ci propone sono vere e proprie trasformazioni. Qualcosa in più del semplice make-up. Lemmy dei Motorhead è stata una delle prime metamorfosi che Lucia ha sperimentato su se stessa, proponendola in un locale romano, poi le altre.

I suoi Keith Richards, Bette Davis, Jim Morrison, Piero Pelù, stanno facendo il giro del mondo, in un riconoscimento continuo che le viene tributato dal web, primo fra tutti quello d’oltre oceano, restii di complimenti come siamo qui, proprio in Italia, nel vecchio continente, che stimola i suoi migliori creativi ad andarsene.
Artista e truccatrice cinematografica, spero personalmente che Lucia resti in Italia, e che possa trovare quel lavoro che merita qui, tra i tanti creativi figli di questa penisola in cui se sei un artista, hai un passatempo, non un mestiere.

lucia_pittalis_bette-davis
lucia_pittalis_scarface