Affondamento Corazzata Roma-2 Storie

Regia Nave Roma e Ottavio Morbidelli. Una storia del 1944


di Ezio Vannoli


 

Affondamento Corazzata Roma

Affondamento Corazzata Roma

Frammenti di storia ceretana della seconda guerra mondiale

Dopo 70 anni, alcuni amici ricordano Ottavio Morbidelli, scomparso nel 1944 nei pressi di Furbara.
Ottavio Morbidelli era il capocannoniere della corazzata Regia Nave Roma, affondata dai tedeschi durante l’armistizio, che colò a picco in Sardegna il 9 settembre 1943 a causa di una bomba telecomandata, lanciata da 5000 metri.
Nell’affondamento della corazzata si salvarono solo 600 marinai italiani, tra questi anche Morbidelli, 1353 i deceduti.
Un anno dopo l’affondamento, mentre pensava all’idea di far celebrare una grande funzione in onore dei suoi amici morti all’Asinara, Ottavio conosce Morel, una ragazza figlia del casellante austriaco di Furbara.
Dato che lo sbarco alleato sarebbe dovuto avvenire tra Campo di Mare e Furbara, i tedeschi predisposero ben 4000 bombe anticarro. Ottavio, per fare un favore a Morel, si caricò una stufa a legna sulle spalle e nel trasporto posò il piede su una di quelle mine, perdendo la vita davanti agli occhi del padre della sua fidanzata, che ci rimise un occhio.
Questo tragico evento fu filmato dai tedeschi e ora è a disposizione dei parenti di Ottavio, risultato di una mia personale ricerca per la quale mi sento di ringraziare i signori Paolino Leombruni e Lello Vecchiotti, storiche menti del dopoguerra. Affondamento Corazzata Roma-3
Sarebbe una buona idea organizzare un picchetto al cimitero in onore di Ottavio Morbidelli, invitando il figlio del capocannoniere che oggi è tutt’ora impegnato nel raccogliere informazioni sui marinai scomparsi nell’affondamento, episodio per il quale ha anche scritto un libro.
A Cerenova, una nota piazza centrale è dedicata al fratello di Ottavio, Toto Morbidelli.
Chi non conosce i passato non comprende il presente e non può pensare al futuro, poiché non c’è futuro senza memoria.

 

Affondamento Corazzata Roma

Regia Nave Roma

Affondamento Corazzata Roma

Affondamento Corazzata Roma