_francigena-tracciati_15 Prima pagina News

La via Francigena: nascita di un nuovo straordinario percorso


Il grandissimo progetto della valorizzazione della via Francigena è ormai a un punto d’arrivo._francigena-pianta-allegato-a-1

Il progetto si articola sul territorio di ben 11 comuni, di cui 8 in provincia di Viterbo (Capranica, Caprarola, Carbognano, Castel Sant’Elia, Monterosi, Nepi, Ronciglione, Sutri) e 3 in provincia di Roma (Campagnano, Formello, Mazzano Romano), oltre a 3 municipi del Comune di Roma (I, XIV, XV).

All’interno del progetto è prevista una raccolta di contributi (video, immagini e narrazioni) che documentano sia le fasi dei lavori di manutenzione e sistemazione realizzate dalle associazioni locali, sia il tema del viaggio “lento” lungo la Via Francigena, già oggetto della prima edizione del concorso “Segui il tuo passo”, organizzato da Legambiente Lago di Vico.

Il luoghi di interesse culturale che tocca questa via sono davvero molti._francigena-pianta-allegato-b-1
Ne possiamo citare alcuni come la “selva” Cimina, con la chiesa di San Rocco a Caprarola, la chiesa di Sant’Eusebio e le chiuse del Rio Vicano a Ronciglione, gli Archi, il borgo di Carbognano, la basilica di Sant’Elia e il ponte a schiena d’asino immerso nella splendida valle suppentonia a Castel Sant’Elia, a seguire la chiesa dell’Umiltà, i Cavoni, la Via Amerina con i suoi ponti e il basolato romano in quel di Nepi, le “torri d’Orlando” a Capranica, l’anfiteatro e il Mitreo a Sutri (IV tappa di Sigerico), il lago Janula a Monterosi, il Santuario del Sorbo con le sue splendide valli, la Mansio ad Vacans (III tappa individuata da Sigerico nel 990 d.c.)  e i fontanili “ritrovati” a Campagnano di Roma, poi le cascate di Monte Gelato a Mazzano Romano, la Chiesa di San Lorenzo con la sua “meridiana” ritrovata e il palazzo dei Chigi a Formello, infine il parco dell’insugherata e il belvedere di Monte Mario (tappe I e II di Sigerico) a Roma.

Un ringraziamento speciale va a Daniele De Paolis,  responsabile P.O. del Settore IV del Comune di Campagnano, che ha creduto fermamente in questo progetto.

Buona passeggiata nei bellissimi luoghi della via Francigena.